Cosa sono le Redemption fees e come mai hanno costi così alti?

I costi definiti come "Redemption Fees" sono costi amministrativi applicati dai Registrars (quindi non da LineaHosting) ogni qual volta un dominio oltrepassa il suo termine di rinnovo, con tempistiche e importi che variano a seconda del TLD e del Registrar. Si tratta di oneri perfettamente legali in quanto consentiti dai rispettivi regolamenti di assegnazione dei nomi a dominio (.COM, NET, ORG, EU ecc).
Ad esempio, per i domini .COM le Redemption Fees vengono applicate una volta raggiunto il 30° giorno successivo alla scadenza di validità del dominio, e per LineaHosting hanno un costo di 250,00€ +iva una tantum. In altri casi, i costi di Redemption potrebbero essere applicati immediatamente alla scadenza del dominio (es: domini .EU) e quindi occorre prestare la massima attenzione alle date di rinnovo dei propri domini, se si vogliono evitare costosi addebiti.

Alcuni Clienti ci hanno segnalato che, a loro giudizio, i costi associati a queste Redemption fees sono troppo elevati. Non possiamo che essere d'accordo, ma è opportuno segnalare che si tratta di costi applicati che, a sua volta, LineaHosting deve pagare al Registrar per conto del Cliente per poter ripristinare un dominio che ha oltrepassato i termini di rinnovo e i termini del Grace Period (ove previsto). Quindi esiste un solo modo molto semplice per evitarli: non perdere di vista le date di scadenza (e i promemoria inviati da LineaHosting) dei domini che si desidera mantenere.

Cosa succede se non pago i costi di Redemption?

Nel caso ad un dominio scaduto siano applicabili i costi di Redemption ma che questi risultino troppo onerosi per te, esiste ancora una possibilità di rientrare in possesso del dominio una volta che subentri la sua definitiva cancellazione (status: Pending Delete e quindi Deleted).  A seconda della tipologia di dominio, possono occorrere mediamente 60-90 giorni prima della effettiva cancellazione. Attenzione però!LineaHosting né alcun altro Provider sono in grado di fornirti alcun tipo di garanzia sulle possibilità di riuscita di una nuova registrazione dello stesso dominio, una volta che questo venga cancellato. Una volta reso disponibile, un dominio potrebbe essere infatti oggetto di altre richieste di registrazione, spesso da parte di società intermediarie che speculano sia sulla rivendita di domini cancellati, sia sul loro utilizzo per finalità di SEO/ranking nei motori di ricerca. Non è raro trovare domini (anche italiani), anche apparentemente di poco valore, che vengono ri-registrati da società estere e parcheggiati su pagine pubblicitarie o rimessi in vendita immediatamente.
Per questa ragione, la soluzione di attendere la cancellazione del dominio deve essere ponderata attentamente in base al valore che attribuiamo a quel dominio, in quanto priva di qualsiasi garanzia di buon esito.

  • redemption, fees, costi, dominio, scaduto
  • 0 Els usuaris han Trobat Això Útil
Ha estat útil la resposta?

Articles Relacionats

Opzione Gestione DNS - a cosa serve

Questa opzione , che viene proposta durante la registrazione di un dominio, consente di...

Opzione Email forwarding - a cosa serve

Il servizio opzionale di Email Forwarding , che viene proposto durante la registrazione di un...

Opzione ID Shield - nascondi l' intestatario di un dominio

Il servizio ID SHIELD consente di rendere anonimo l'intestatario di un dominio ad una ricerca...

Domini prepagati e BULK Pack - come funzionano?

Come funzionano i prepagati BULK PACK?Per quanto riguarda i nuovi ordini, il Cliente o...

Posso trasferire su un altro provider un dominio già scaduto?

Un qualsiasi dominio che abbia oltrepassato i termini di scadenza indicati nel campo expire-date...