E-mail Greylisting come strumento anti-spam - pro e contro [CPanel]

Il Greylisting è una funzionalità presente in tutti i piani di Hosting dotati di Pannello di Controllo CPanel, inclusi i nostri Linea Pro e Linea Reseller.
Sui nostri servizi di Hosting condiviso, pur essendo presente, non è abilitato di default ma può essere attivato dal Cliente che intende farne uso, tramite l'apposita sezione

Cos'è e come funziona?

Il Greylisting consiste in una configurazione del server di posta elettronica che gli permette di rifiutare la ricezione iniziale di email provenienti da mittenti sconosciuti, confidando nel fatto che il protocollo di comunicazione  SMTP (quindi tra due mail server) prevede che il server mittente effettui ulteriori tentativi di trasmissione a distanza di un certo lasso di tempo (il primo avviene solitamente 1-2 ore dopo). Una parte del traffico SPAM invece non ripete questi tentativi, e quindi si ottiene una prima scrematura della quantità di email indesiderate che possono finire nelle nostre caselle di posta.

Quali i vantaggi?

Con il Greylisting attivo, solitamente la quantità di email di spam ricevuta si riduce, proprio perchè soltanto le email di mittenti già conosciuti viene immediatamente consegnata alle nostre caselle E-mail. Per "mittenti già conosciuti" si intendono alcuni servizi E-mail (tra cui Gmail, Outlook, Amazon SES ecc.) oppure indirizzi di persone a cui già in precedenza avevamo scritto o risposto.

Quali gli svantaggi?

Il Greylisting comporta inevitabilmente un ritardo nella ricezione di quella parte di E-mail che provengono da persone non presenti nei nostri contatti abituali, inclusi potenziali nuovi clienti, fornitori da cui non riceviamo abitualmente contatti, ecc. Il ritardo dipende dalle impostazioni del Mail server mittente, ma di norma si quantifica in 30-120 minuti. In rari casi può essere anche superiore.
E' considerato trascurabile il rischio che esista qualche Mail server che non ripeta il tentativo di invio almeno una seconda volta, perchè questo non sarebbe compliant con la prassi di trasmissione dei flussi E-mail da server a server, ad eccezione - appunto - del traffico email illegittimo.

Come attivare il Greylisting?

Se il tuo piano Hosting è basato su CPanel, puoi attivare il Greylisting entrando nell'apposita sezione (v. immagine sopra). Non richiede alcuna configurazione, in quanto è totalmente automatica: è sufficiente cliccare sul bottone di abilitazione e aspettare che entri in funzione nei minuti successivi.


©Copyrights (2022) - Lineahosting.it - Tutti i diritti riservati. 

 

  • greylisting, cpanel, antispam, filtro, spam
  • 0 Utenti hanno trovato utile questa risposta
Hai trovato utile questa risposta?

Articoli Correlati

Come posso visualizzare le intestazioni (headers) di una email?

Per la risoluzione di problemi di spam o di recapito della posta elettronica, lo staff di...

Come posso attivare o gestire una mailing list?

INSTALLAZIONE/UTILIZZO MAILING LISTS Di seguito illustriamo le linee guida valide per...

Come posso ordinare il servizio PEC (Posta Elettronica Certificata)

Il servizio di posta elettronica certificata, in tutto il mondo, è facilmente implementabile,...

Dopo alcuni tentativi sbagliati, non riesco più ad effettuare login alla mia posta elettronica!

Se hai ripetuto tentativi di accesso con una username o password non corretti, è possibile che i...

Inviando una email mi ritorna l'errore Message rejected due to content restrictions. Cosa significa?

Il messaggio di errore che ci viene restituito dall'smtp server di uno (o più) destinatari,...