Come creare pacchetti hosting personalizzati

La prima operazione che un titolare di un piano RESELLER è chiamato a fare è quella di creare i propri pacchetti hosting personalizzati, che assegnerà ai propri domini.
Per fare ciò le operazioni da seguire sono le seguenti:

1) Eseguire il login a pannello WHM
L'indirizzo URL e i dati di accesso sono stati forniti nell'email di attivazione del servizio.

2) Creare un nuovo pacchetto Hosting personalizzato
Localizzare la funzione Aggiungi un pacchetto dal menu a scorrimento di sinistra.


Aggiungi pacchetto hosting

A questo punto si aprirà un modulo specifico che ci permette di creare un nuovo pacchetto a nostro piacimento.
Ricordati che le risorse di spazio su disco e di traffico che andrai ad assegnare qui non verranno sottratte dal totale a tua disposizione nel piano Reseller, in quanto verranno conteggiate solo le risorse effettivamente occupate da ciascun dominio che andrai ad aggiungere.

Es: se hai un piano Reseller 20gb e aggiungi 10 domini, ciascuno con un limite massimo di 2gb di spazio su disco ma che occupano solamente 500Mb ciascuno, non esaurirai lo spazio disponibile bensì ti rimarranno ancora 15Gb liberi.

Nota: Ovviamente questa possibilità va usata con moderazione, in quanto se rivendi a terzi piani hosting con capacità molto superiori a quelle a tua disposizione, potresti incorrere in costi imprevisti nel caso i tuoi clienti decidessero di usufruire di tutte le risorse assegnate al loro piano hosting.

dettagli aggiungi pacchetto hosting

Nome pacchetto: puoi specificare un nome di tua fantasia, che sia facilmente comprensibile una volta creato. Ad esempio se devi creare 3 pacchetti di 1,2 e 5gb potresti chiamarli "miohost1", "miohost2" e "miohost5". Nel nostro esempio useremo il nome "test", che verrà automaticamente preceduto dalla nostra username del piano Reseller (es: lineahosting_test)

Quota disco: la quantità di spazio su disco totale che vuoi assegnare all'account, espressa in mbytes. Attenzione: include le caselle email, i database, ecc. quindi dimensionala appropriatamente.

Larghezza di banda mensile: la quantità di traffico mensile che vuoi assegnare all'account, espressa in mbytes. Quindi ad es: 10gb scriverai 10000 (senza Mb o altro)

Numero massimo di account FTP
Numero massimo di account email
...
Queste voci sono autoesplicative. Qui si indica la quantità di risorse email, ftp, ecc che vuoi assegnare all'account, consentendoti di diversificare i tuoi pacchetti in base al loro costo di rivendita. Alcuni campi potrebbero essere disabilitati se la funzione non è presente nel pacchetto Reseller oppure se i limiti predefiniti non sono modificabili (es: i limiti di traffico email orario in uscita). La voce "0" presente in quei campi è fittizia e non indicativa.

Elenco funzioni: si consiglia di lasciare l'impostazione default
Impostazioni locali: se desideri cambiare la lingua del pannello di controllo di ogni account associato a questo pacchetto hosting, puoi farlo da qui.

LVE Settings: Questi sono i parametri del LightWeight Virtual Environment, cioè della virtualizzazione creata da Cloudlinux per ogni account aggiunto. Sebbene questi parametri siano elencati, qualsiasi valore inserito qui dal Reseller verrebbe ignorato. Le risorse assegnate default sono già ampiamente sufficienti per gestire un sito di medie dimensioni e medio-basso traffico nell'ambito di un piano hosting frazionabile, in cui le risorse devono essere distribuite tra più domini.


3) Salvare e utilizzare il nuovo pacchetto
Da questo momento il tuo nuovo piano hosting personalizzato sarà disponibile tra quelli utilizzabili ogni volta che andrai ad aggiungere un dominio/account al tuo piano Reseller

selezione del nuovo pacchetto personalizzato

  • WHM, reseller, pacchetti, hosting, personalizzati
  • 0 Utenti hanno trovato utile questa risposta
Hai trovato questa risposta utile?

Related Articles

Come modificare il piano hosting associato ad un dominio

In questo Tutorial vedremo come è possibile assegnare un altro piano Hosting ad uno dei domini...